Moscato (Vignaioli di Santo Stefano) Visualizza ingrandito

Moscato (Vignaioli di Santo Stefano)

12.2.2

Nuovo prodotto

Vino bianco e dolce, è il vino da dessert per eccellenza. Si presenta di colore giallo paglierino più o meno intenso a seconda dell'annata. Il perlage è fine, elegante. Al naso è fruttato, intenso, molto persistente. Il sapore dolce, aromatico, è in equilibrio con il basso contenuto alcolico e con l'acidità, mai molto elevata, che conferisce al prodotto una piacevole freschezza.

Maggiori dettagli

Dettagli

COMUNE: Santo Stefano Belbo, Canelli, Calosso

VARIETA': 100% Moscato Bianco (detto Moscato di Canelli)

ETTARI: 41

ALTITUDINE: da 300 a 400 m.s.l.m.

TERRENO: marna biancastra, sciolto, composto di argilla, sabbia e limo

pH: 8 circa

PORTAINNESTI: SO4, 5BB, 1103P

DENSITA': 4500 ceppi/ettaro

ANNO D'IMPIANTO: 1976, 1994, 2010

PRIMO ANNO DI PRODUZIONE: 1977

BOTTIGLIE PRODOTTE: 350.000

 

VINIFICAZIONE: Il mosto ottenuto dalla pressatura soffice delle uve viene lasciato decantare in vasca per alcune ore, al termine delle quali si provvede al travaso e ad un abbassamento della temperatura sino a 2-3° C per facilitarne la conservazione. A vendemmia conclusa si provvede a omogeneizzare tutte le singole masse di mosto con lo scopo di creare un'unica qualità costante per l'intera annata. La fase successiva è rappresentata dalla fermentazione del mosto in autoclave a temperatura controllata (16-18° C) fino al raggiungimento della gradazione alcolica richiesta di 5,5 % Vol. In questa fase si forma il "perlage" tipico del Moscato che si ottiene creando all'interno dei serbatoi una sovrappressione con la CO2, prodotta naturalmente dal processo di fermentazione, sino al raggiungimento delle 2 ATM, non oltre. Filtrazioni successive permettono di ottenere un prodotto limpido e stabile che verrà poi imbottigliato a temperature molto basse per facilitarne la conservazione.

 

AFFINAMENTO: Il vino filtrato si conserva in autoclavi a temperatura controllata tra 0 e 2° C.

 

VINO: Vino bianco e dolce, è il vino da dessert per eccellenza. Si presenta di colore giallo paglierino più o meno intenso a seconda dell'annata. Il perlage è fine, elegante. Al naso è fruttato, intenso, molto persistente. Il sapore dolce, aromatico, è in equilibrio con il basso contenuto alcolico e con l'acidità, mai molto elevata, che conferisce al prodotto una piacevole freschezza.

Recensioni

Scrivi una recensione

Moscato (Vignaioli di Santo Stefano)

Moscato (Vignaioli di Santo Stefano)

Vino bianco e dolce, è il vino da dessert per eccellenza. Si presenta di colore giallo paglierino più o meno intenso a seconda dell'annata. Il perlage è fine, elegante. Al naso è fruttato, intenso, molto persistente. Il sapore dolce, aromatico, è in equilibrio con il basso contenuto alcolico e con l'acidità, mai molto elevata, che conferisce al prodotto una piacevole freschezza.

1 altri prodotti della stessa categoria: