Campania Non ci sono prodotti in questa categoria.

Sotto-categorie

  • Castel Belvedere

    L'azienda è strutturata in modo tale da trasformare le persone in quel mondo fatto di tradizioni e innovazione tecnologica, che è il mondo del VINO.

    INNANZITUTTO SI PARTE DAL TERRITORIO IN CUI SI TROVA:
    La cantina è adagiata nella conca di Quarto da dove si può ammirare il Castel Belvedere, cosi chiamato per l'amena ubicazione. Sorto sul ciglio del cratere di Quarto e quindi sui Campi Flegrei.

    La struttura, sviluppata in interrato nasce con l'obiettivo di non essere intesa come semplice "Laboratorio di produzione" bensì un luogo di conoscenza, di accoglienza, un laboratorio, si, ma di cultura, di quella che è la nostra più grande passione..... il VINO.

    PERCHE' "CANTINE CASTEL BELVEDERE" ?
    Alcuni studiosi vogliono che intorno all'anno 1275 Carlo D'angiò per proteggere la Campania Felix dalle scorrerie dei saraceni, fece edificare 2 identici castelli distanti tra loro: Il Castel Belvedere, noto anche come Castello di Monteleone, per la famiglia signorile che vi dimorò, e il Castello Scilla, a dominio dell'antico casale di Marano. Edificazione fama ad opera di Federico II.

    Il Castel Belvedere sorge su un antico pomerio romano, ipotesi avvalorata dalla cospicua presenza di testimonianze archeologiche romane nella zona.

    E' quì, in questo territorio di Campania Felix dei Campi Flegrei, che ha sede la cantina, il cui nome ci è stato proprio suggerito dalle radici storiche della zona.

    LA NASCITA
    Con tanta ponderazione, l'azienda, fin dai primi passi, si è impegnata a realizzare una realtà viti vinicola, apportando un'accurata attenzione alla selezione dei terreni e all'impianto dei vigneti, questi sono stati realizzati (nel cuore di Sessa Aurunca alle pendici del Massiccio del Massico). Dall'esperienza di vecchi vignaioli e dalla modernità della tecnologia di personale altamente specializzato.I primi passi dell'azienda hanno portato il frutto trasformato in vino con il nettare degli Aurunci....."FALERNO"

  • Fattoria La Rivolta

    Amore, passione, rispetto per l’ambiente in cui tutti noi viviamo. Questo è “Fattoria La Rivolta”, azienda vitivinicola che sorge nel cuore di Torrecuso, in provincia di Benevento, nella splendida e colorata cornice del Taburno. Dal 1998 le uve, prodotte nei vigneti della famiglia Cotroneo, sono vinificate in una splendida masseria in pietra ristrutturata e restaurata con gusto e amore. E’ stata dotata delle attrezzature più idonee alla corretta vinificazione ed è in continua evoluzione e aggiornamento.

  • Feudi di San Gregorio

    Un'azienda giovane in una terra di grandi tradizioni. Fondata nel 1986, Feudi di San Gregorio è oggi il marchio simbolo del rinascimento enologico del meridione d'Italia e di una cultura del bere volta a riscoprire l'identità dei sapori mediterranei. Salvaguardare la tradizione ricercandone tutte le potenzialità. Valorizzare i vitigni del Sud Italia come l'Aglianico, il Fiano di Avellino e il Greco di Tufo, investire nella terra e nella tradizione secolare della viticultura irpina, restituendo un futuro ad un patrimonio ambientale unico. Oggi Feudi di San Gregorio è - e vuole essere sempre di più - un luogo d'incontro, di confronto, di conoscenza, di meditazione, un laboratorio di idee e cultura.

  • Grotta del sole

    Il vino è per la famiglia Martusciello un modo di vivere il proprio territorio con passione e dedizione. Piantare vigneti, seguirne la crescita, raccogliere l'uva, produrre il vino, entusiasmarsi per le grandi annate e rammaricarsi per quelle sfortunate, girare il mondo promuovendo la Campania, ha rappresentato e rappresenta la loro vita da diverse generazioni. La loro famiglia è interamente dedicata al vino e al progetto Grotta del Sole.

     

    Grotta del Sole è luogo di produzione del vino. Una antica leggenda orientale narra di un uomo che dopo aver prodotto il suo vino nell'antro di una grotta, avesse necessità di allontanarsi. Dovendo cercare un guardiano alla grotta per impedire che qualcun altro potesse bere il prezioso nettare, scelse il sole, che mai sarebbe potuto entrare a sua volta nella grotta.

  • Piscina Mirabile

    L' azienda agricola Piscina Mirabile sorge nello scenario magico dei Campi Flegrei nel Comune di Bacoli, nei pressi della maestosa Piscina Mirabile,  la più grande cisterna mai pervenuta dall'antichità, costruita in età augustea per rifornire di acqua la Classis Misenensis poi divenuta "praetoria" che trovava ormeggio e ricovero nel vicino porto di Misenum.  

     

    I vigneti dell'azienda,si estendono tra la collina di Pennata e il Poggio, su un terreno di origine vulcanica ricco di ceneri, lapilli, pomici, tufi e microelementi, che determinano nelle uve e nei suoi vini aromi e sapori assolutamente unici.

     

    Le viti sono  coltivate "franche di piede", cosi come furono impiantate per la prima volta dagli antichi Elleni quando approdarono sulle coste di Cuma circa 3000 anni fa,  e allevate a "guyot ".

     

    Visitando l'azienda e possibile ammirare oltre ai vigneti di   Falanghina e Piedirosso, anche uno storico agrumeto con ceppi bicentenari e una collezione di antichi attrezzi usati per la lavorazione dei campi e delle uve

  • Villa Matilde
    Villa Matilde è un’azienda agricola vitivinicola che produce, da oltre mezzo secolo, solo vini di qualità in Campania, nei territori a maggiore vocazione vitivinicola, dall’alto casertano, al Sannio beneventano, all’Irpinia. La qualità, l’amore per la tradizione ed il rispetto dell’ambiente sono punti di partenza di un percorso legato saldamente alle radici eppure sempre al passo con i processi di sviluppo ed innovazione tecnologica, frutto della costante ricerca scientifica.
  • Casa d'Ambra
  • Collefasani
    "ColleFasani nasce nel 2007, grazie all'amore per il buon vino e per la passione verso il territorio Aurunco del Generale Fabrocile e della Famiglia Verrengia di Mondragone. L'azienda si estende per complessivi 8 ettari, adagiati sulle millenarie colate laviche del vulcano spento di Roccamonfina, oggi rappresentate da splendide piccole colline tufacee e pozzolaniche in località Fasani nel comune di Sessa Aurunca. L'esposizione a sud-est, la giacitura leggermente acclive, la leggera e costante brezza marina e non ultima, la significativa escursione termica durante il periodo prevendemmiale, contribuiscono alla produzione di uve sane e ricche di preziose componenti polifenoliche capaci di esprimere vini di grande qualità gusto/olfattiva con i tipici sentori del nostro territorio quali frutti di sottobosco, ginestra prugne, pesche ed altro, il tutto con una leggera sfumatura di fumè rilasciato dalle ceneri vulcaniche di cui è costituita la nostra terra. Degli di 8 ettari disponibili, 6 sono vitati ed i rimanenti 2 sono destinati alla produzione di olio extravergine di oliva DOP "Terre Aurunche". Le produzioni sono costituite, al momento, da tre etichette, due rossi ed un bianco, mentre una riserva sarà a breve disponibile.